2 agosto 2011

Memorie al profumo di… Olio Johnson

Ricordate quando da piccoli niente aveva un nome proprio e ogni oggetto veniva associato al suo colore, suono o profumo? Se ripenso agli odori della mia infanzia, la prima cosa che mi viene in mente è il profumo dell’Olio Johnson.
Associavo ai prodotti della Johnson’s tantissimi momenti: la mamma che mi faceva il bagnetto, lo shampoo che era l’unico che non mi faceva bruciare gli occhi, la pelle morbidissima.
Ricordo anche che mi piaceva molto la confezione: semplice, trasparente e col tappo colorato. Il fatto che si vedesse l’interno mi infondeva sicurezza.
Quando poi andavamo a fare la spesa, la scenetta era la stessa ogni volta: io indicavo i tappi colorati e la mamma mi spiegava le differenze: quello rosa era l’olio classico, quello giallo profumava di camomilla, quello viola aiutava a fare la nanna…
Ai miei occhi di bambina era tutto speciale e un rituale semplice come quello di massaggiare l’olio, diventava un momento magico, intimo e privato…qualcosa che faceva parte della quotidianità.
Adesso che sono cresciuta non ho comunque voluto rinunciare a quelle sensazioni di calore e di familiarità. Uso principalmente l’Olio all’Aloe Vera e il Bedtime, e nonostante io sia cresciuta, continuo a chiamarli “quello col tappo verde” e “quello col tappo viola”. Il primo lo uso principalmente come idratante, specialmente durante la stagione estiva, quando la pelle ha bisogno di essere curata e protetta. L’Olio “Dolci notti” invece lo uso soprattutto la sera dopo una giornata stancante: se lo massaggio su gambe e braccia, mi rilassa e mi aiuta a prendere sonno.
Ho scoperto anche che se spalmato in piccole dosi la sera prima di uscire, rende le gambe luminose e splendide, perfette per una serata glam in discoteca o con gli amici. In questo modo posso fare le cose ‘da grandi’ senza rinunciare a qualcosa che mi ricorda di quando ero bambina.

11 commenti:

  1. che carino e questo post!Anch'io prima lo usavo sempre quindi non vorrei interrompere la magia,ma non lo sto più usando da quando mi ha arrossata ed ho letto che contiene petrolati
    fai una ricerca un bacio

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio per il commento :) Tuttavia ci tengo a precisare che ho fatto questo post in collaborazione con la Johnson&Johnson, la quale prima mi ha inviato un sacco di materiale, anche molto tecnico, su ogni prodotto e ci terrei che questa parte venisse letta!

    "Johnson’s® Baby Oil è composto di tre soli ingredienti:
    1.Paraffinum liquidum (99,18% olio minerale di qualità medicinale, come emolliente)
    2.Isopropyl palmitate (0,80 come emolliente)
    3.Profumo (“26-free”, 0,02%)
    Il Johnson’s® Baby Oil non contiene conservanti, additivi o coloranti. Un numero minimo di ingredienti riduce il rischio di sensibilizzazione ed allergia.
    L’olio minerale è un sottoprodotto derivante dalla distillazione del petrolio grezzo ed è un derivato del petrolato; non è un derivato della benzina. Si stima che oltre il 50% di tutti gli ingredienti impiegati oggi nei prodotti cosmetici siano derivati (almeno in parte) dal petrolio grezzo. L’olio minerale è trasparente, incolore, inodore, e composto principalmente di idrocarburi organici quali alcani e paraffine cicliche. È largamente impiegato nei cosmetici perché è ipoallergenico, ha proprietà antiossidanti e crea una barriera sulla pelle che ne preserva l’idratazione. L’olio minerale è anche noto per le sue proprietà nel promuovere la rimarginazione di ferite e piaghe.
    Il Johnson’s® Baby Oil non è un olio sintetico. Il proprio ingrediente principale è un olio minerale di qualità medicinale, che ha una sicurezza e purezza superiori rispetto ad altri oli minerali, ed è libero da agenti contaminanti quali batteri e metalli pesanti. I severi parametri, liste di controllo ed assicurazione qualità interna della Johnson’s® garantiscono che l’olio minerale impiegato nel Johnson’s® Baby Oil rientri nei più elevati parametri di qualità e sicurezza possibili."

    Il paragrafo si dilunga e non voglio tediare ulteriormente :) Ad ogni modo lo posso passare a chiunque sia interessato!

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Greta! A presto :*

    RispondiElimina
  4. Bellissimo post. Ma dicci, come ti vesti quandon vai in Bussola?

    RispondiElimina
  5. Carinissimo questo post!!! Io amo l'olio Baby Johnson...lo uso anche ora che sono cresciuta parecchio!!! Grazie per essere passata dal mio blog...mi ha fatto molto piacere!!!
    Baci..Baci..Miriam

    RispondiElimina
  6. ogni tanto compro uno di questi prodotti: hanno il potere di portarmi indieietro nel tempo. come la "madeilene" di Proust.

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. @Bussola: dipende! O minidress, pochette e tacchi alti, oppure pantaloni (shorts/lunghi a seconda della stagione), tacchi e un top sopra e ovviamente una pochette!

    RispondiElimina

In Moda Veritas | Fashion with a bit of irony ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...