30 ottobre 2011

IMV Closet #3: quadrifoglio bracelet by Cruciani

« Un desiderio per ogni quadrifoglio, un quadrifoglio per ogni desiderio. »
« A wish for every four-leaf clover, a four-leaf clover for every wish. »
Questa è la frase (scritta in 9 lingue) sul cartoncino che accompagna il celebre Braccialetto Quadrifoglio di Cruciani.
Disponibile in 30 colori e composto da 7 quadrifogli, il bracciale di Cruciani è diventato in breve tempo must-have dell'estate 2011. Chilometriche le file fuori dalla boutique di Forte dei Marmi, e altrettanto lunghe le liste di attesa per averne uno.

This the sentence (written in 9 languages) on the card which is attached to the Quadrifoglio Bracelet by Cruciani.
Available in 30 different colours and composed by 7 four-leaf clover, Cruciani's bracelet is quickly become a must-have. This summer there were very long queues out of the store in Forte dei Marmi and long waiting lists to get one, as well.

27 ottobre 2011

My 23rd birthday party

Giovedì scorso ho festeggiato il mio 23esimo compleanno con gli amici più stretti. Avevo prenotato un tavolo da CAINO Caffé Contemporaneo, un locale molto carino della mia città. Abbiamo trascorso una piacevole serata, tra vino, tanto cibo, risate e il dj che mi faceva gli auguri in continuazione. Sono davvero soddisfatta di come sia andata!

Last thursday I've celebrated my 23rd birthday with my closest friends. I had booked a private table with couches around it at CAINO Caffé Contemporaneo, a lovely lounge bar in Pisa. We had a really funny and nice time laughing, drinking red wine and there was the dj who has wished to me "happy birthday" all night long. I'm really satisfied about my party. I've enjoyed it very much!

6 ottobre 2011

Last Day of Paris Fashion Week

Ieri, 5 ottobre, si è conclusa la settimana della moda parigina. Le nove giornate, tra opinioni contrastanti del pubblico in merito alle collezioni, sono state chiuse dai fashion shows di Louis Vuitton, Talbot Runhof, Arzu Kaprol, Alena Akhmadullina, Miu Miu, agnès B., Elie Saab e Impasse de la Defense.

Louis Vuitton


La gioia di vivere o, per dirla alla parigina, la joie-de-vivre. Marc Jacobs introduce alla sua ultima collezione facendo girare le modelle sopra un'enorme giostra candida. Il carosello della vita è rappresentato da tubini e completi femminili anni '60, un po' alla Mad Men, scanzonati e giovanili. Si va dal bianco, al verde, al giallo e al color salmone pastello, passando per intensi blu notte e grigi. Tessuti traforati a stampe floreale, pois e gonne di piume. Una collezione divertente e al tempo stesso ammiccante. La donna seduce attraverso le trasparenze dosate e le proporzioni sapienti. Il gran finale vede una splendida Kate Moss in bianco.


5 ottobre 2011

Day 8 of Paris Fashion Week

4 ottobre: sulla passerella le sfilate di Ji choi, Chanel, Hakaan, Jean-Charles de Castelbajac, Ingrid Vlasov, Valentino, Junko Shimada, Paco Rabanne, Shiatzy Chen, Paul & Joe e Alexander McQueen.

Chanel
Onde, sirene e creature marine ispirano Karl Lagerfeld per questa collezione Chanel. In un'ambientazione candida che ricrea un fondale, le modelle escono da una conchiglia e sfilano tra rocce, alghe e bolle. Perle, alghe e pinne ricreate lavorando metri di chiffon, cappe lucide come i corpi dei pesci e tubini impreziositi da paillettes scintillanti disposte come squame. Le sirene di Lagerfeld sono bianche, nere, azzurre e rosa pallido. Una collezione femminile e giovane, che poco attinge dagli archivi storici della maison e dà spazio alla novità. I tailleur di tweed stanno lì a ricordare Mademoiselle Coco. Tradizione e innovazione si uniscono e si perdono nel mare infinito della moda parigina.


4 ottobre 2011

Day 7 of Paris Fashion Week

3 ottobre: una giornata cruciale per la settimana della moda parigina. Hanno sfilato stilisti di fama mondiale quali Stella McCartney, Emanuel Ungaro, Léonard, Giambattista Valli, Valentin Yudashkin, Chloé, Thierry Colson, Vanessa Bruno e Yves Saint Laurent.

Stella McCartney
Linee pulite e semplici. Una collezione composta di tubini e tailleur senza tanti fronzoli. Bianco puro e ottico e qualche tocco di blu, verde, grigio, malva e rosso chiaro. Tinte unite e poche stampe optical, a rombi, quadri e cerchi. Anche il trucco è acqua e sapone. Niente di eccessivo o esuberante per Stella McCartney. Una donna semplice e sobria che mostra timidamente la sua femminilità. In generale un po' noiosa come sfilata. I modelli sono visti e rivisti. Niente di esaltante.

3 ottobre 2011

Day 5 and 6 of Paris Fashion Week

Sabato 1 Ottobre Settembre hanno sfilato le collezioni di Junya Watanabe, Haider Ackermann, Tsumori Chisato, Martin Grant, Viktor & Rolf, Cacharel, Véronique Leroy, Sonia Rykiel, Comme Des Garçons, Jean Paul Gaultier e Loewe.
Ieri, domenica 2 Ottobre hanno sfilato Akris, Andrew Gn, Costume National, Céline, Alexis Mabille, Issey Miyake, Hermès, John Galliano, Kenzo, Steffie Christiaens e Givenchy.


1 Ottobre
Haider Ackermann
Partire dal guardaroba maschile per arrivare a quello femminile. Haider Ackermann reinventa lo stile tomboy e lo rende elegante e sensuale. Giacche maschili e tuxedo dai volumi oversize si trasformano in corpetti. I pantaloni diventano gonne e i tailleur androgini lasciano il posto a vesti leggere, abbondanti di trasparenze, con scolli generosi per un'allure davvero sensuale.

1 ottobre 2011

Day 3 and 4 of Paris Fashion Week

Il 27 Settembre le passerelle del prêt-à-porter parigino hanno dato il via alla settimana della moda francese. Nomi illustri, grande fermento e un calendario denso di appuntamenti.
Ecco un riassunto dei primi 4 giorni!

Martedì 27 Settembre
hanno inaugurato la settimana della moda parigina Fatima Lopes, Moon Young Hee, Harryhalim, Aganovich, Corrado de Biase, Anthony Vaccarello, Commuun, Thimister e Julien David.

Mercoledì 28 Settembre hanno sfilato le collezioni di Dévastée, Damir Doma, Guy Laroche, Nicolas Andréas Taralis, Limi Feu, Dries Van Noten, Felipe Oliveira Baptista, Rochas, Gareth Pugh, Peachoo Krejberg e Rue du Mail (by Martine Sitbon).
Giovedì 29 Settembre si sono tenuti gli show di Balenciaga, Carven, Manish Arora, Ann Demeulemeester, Sharon Wauchob, Balmain, Barbara Bui, Rick Owens, Lutz, Nina Ricci e Af Vandevorst.
Ieri, venerdì 30 Settembre, per chiudere in grande stile uno dei mesi dell'anno più importanti nel mondo della moda, hanno sfilato le collezioni di Roland Mouret, Hussein Chalayan, Gaspard Yurkievich, Anne Valérie Hash, Christian Dior, Isabel Marant, Maison Martin Margiela, Lanvin, Vivienne Westwood, Amaya Arzuaga e Yohji Yamamoto.

29 Settembre
Balenciaga
Futurismo e romanticismo nella collezione di Nicolas Ghesquière. La sfilata si apre con giacche oversize e strutturate dalle tinte metalliche che ricordano le divise degli astronauti. Colorblocking e shorts simili a culotte con stampe lucide. Pantaloni e giacche maschili, bluse con scolli di sbieco, sovrapposizioni di volumi sfociano nel romanticismo al termine dello show, con cappelli neri dalla tesa larghissima sul retro e gonne vaporose di frange di cellofan e stampe patchwork.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...