15 ottobre 2013

MFW Day 5 || Roccobarocco, John Richmond, Alberto Guardiani, Missoni

La quinta giornata di MFW è stata densa quasi quanto la quarta; la mattinata si è aperta con la sfilata di Roccobarocco in Piazza Mercanti, dove l'anno scorso avevo avuto il piacere di assistere al defilè del talentuoso Maurizio Pecoraro.

My fifth day of MFW was as intense as the fourth one; the day started with Roccobarocco fashion show in Piazza Mercanti, where last year I had the pleasure to see talented Maurizio Pecoraro's fashion show.

La collezione P/E 2014 di Roccobarocco è caratterizzata dal contrasto tra i tailleur dal sapore mannish e i lunghi abiti impalpabili. Ho notato la predominanza per alcuni colori forti (come il fuscsia e il giallo) accostati agli immancabili bianco e nero e una preferenza per le stampe floreali, a righe e animalier.
La collezione di Roccobarocco presenta i tratti stilistici della maison e porta in passerella tutto l'heritage che la contraddistingue.
Un bagno di applausi ripetuto più e più volte per lo stilista, che a fine sfilata ha salutato il parterre accompagnato da una modella, che indossava una t-shirt irriverente e molto allusiva: "O sei ricco o sei Rocco".

Roccobarocco S/S 2014 collection is characterized by the contrast between mannish tailleurs and long maxi dresses. I've noticed a predominance of strong shades (such as fuxia and yellow) next to classic black&white and different prints like floral, stripes and animalier's.
Roccobarocco collection's has all the maison hallmarks and the heritage, which characterized that.
At the end of the show, a thunder of applause; the fashion designer came out next to a model, who wore a funny and allusive t-shirt: "You're rich or you're Rocco".

La sfilata successiva è stata John Richmond, una di quelle che attendevo con maggiore trepidazione, essendo la prima volta che ho avuto la possibilità di vederla dal vivo.
In passerella una sensualità smisurata e ostentata, con vesti e mini abiti trasparenti, con ricami e decori in pietre e pizzo. Intimo a vista e sguardo fiero da donna che non deve chiedere mai.
Una collezione che certamente non è per la vita di tutti i giorni, ma proprio per questo Richmond mi ha fatta sognare: spesso la moda non ha niente a che vedere con la vita quotidiana. La moda deve perpetrare il sogno, creare dei bisogni e lasciarli insoddisfatti. Niente è agrodolce quanto il sentirsi non appagati.

The next fashion show was John Richmond's, one of those I was waiting for, since it was my first time and I was so excited.
I saw a flaunted and excessive sensuality on the catwallk, with transparent mini dresses and tunics, jems and lace embroidery and details. In addition, visible underwear and a fierce eye.
This is not a collection for every day life, for sure, but that's why Richmond made me dream: often fashion has no anything in common with daily life. Fashion must makes people dream, create a need and leave it unsatisfied. Nothing is sweet as feeling yourself unsatisfied.

Tappa successiva è stata la visita nello stupendo showroom di Alberto Guardiani, che mi ha trasportato sin da subito in una dimensione calma, naturistica e piena di buon gusto.
L'arredamento delicato, l'atmosfera rilassata e il sottofondo musicale coinvolgente erano solo il preambolo sensoriale per preparare la vista a ciò che l'attendeva.
Oriental dream fascination è una collezione che ha molteplici ispirazioni: dalla natura con le sue bellezze incontaminate al brio e alla voglia di vivere dei surfisti californiani, passando per le suggestioni architettoniche e il fascino femminile dell'Oriente, racchiuso nelle città di Shanghai, Singapore e Tokyo.
Una palette sensuale e femminile combinata ad un gusto puramente occidentale e a linee espressamente orientali.
Una vasta gamma di modelli: dagli eleganti sandali a raffinate slippers e stringate, passando per la collezione "Flutterby" versione sandalo, con tacco scultoreo a forma di farfalla e colori luminosi, e l'immancabile linea Lipstick Heels (di cui vi avevo già parlato qui), presentata nella nuova linea 115 (con tacco più alto, sottile e intercambiabile) e declinata in diversi colori e materiali e impreziosita da cristalli Swarovski.

Next stop was Alberto Guardiani showroom, where I was instantly driven in a calm, natural dimension full of a great sense of style.
The minimal interior design, the relaxed atmosphere and the engaging music soundtrack were only the preamble which had to prepare your eye to what lay ahead.
Oriental dream fascination is a collection which has multiple inspirations: from nature with its beauties to surfing paradises, up to the exotic feminine fascination of Shanghai, Singapore and Tokyo.
A sensual palette combined with an occidental taste and oriental trademarks.
Also the range of shoes includes different kinds: from elegant sandals to sophisticated slippers and lace-up shoes, from new "Flutterby" collection, which includes sandals characterized by a butterfly heel, up to the famous Lipstick Heels line (whom I've already told about in this post), which now propose a new version, the 115mm heel (higher, thinner and changeable), and different colours decorated with Swarovski crystals.

L'ultimo impegno della giornata è stata la sfilata di Missoni, che si è tenuta nell'imponente Fabbrica del Vapore. Una struttura immensa che ha dato vita ad uno show unico, durante il quale le modelle, che hanno sfilato a gruppetti, hanno ricreato zigzag colorati incedendo veloci e fiere tra le file del parterre, ricreando quasi i motivi caratteristici delle stampe della maison.
Non riesco a descrivere le varie emozioni che ho provato nell'essere lì, avere la possibilità di vedere a pochi centimetri da me sfilare la collezione di uno dei brand più importanti del made in Italy e essermi trovata accanto personalità del settore come Suzy Menkes (bis bis bis), Miroslava Duma, Tamu McPherson e l'immancabile Anna Dello Russo, oltre a top model, fotografi e blogger di fama internazionale.

The last stop of the day was Missoni fashion show, that was held in the Factory of Steam. A huge and very big location that gave birth to a unique show, during which models, which were in little groups, have recreated a zigzag drawings walking between the public which reminded Missoni classic prints.
I can't describe with words all the feelings and emotions I felt, because for me it's such an honor to attend one of the most important italian fashion houses and see important fashion people, such as Suzy Menkes (bis bis bis), Miroslava Duma, Tamu McPherson and, obviously, Anna Dello Russo, in addition to top models, photographers and international fashion bloggers.
Miroslava Duma - editor and socialite
Anna Dello Russo
Tamu McPherson - street style photographer
Mariano Di Vaio - blogger

To stay updated on all my blog posts, follow In Moda Veritas also on:

9 commenti:

  1. Wow diciamo che sono stati OTTIMI impegni ♥
    Complimentoni!
    Un abbraccio I. e M.
    www.twomilkshake.blogspot.it
    Ultimo post : http://www.twomilkshake.blogspot.it/2013/10/two-milkshake-onyouit.html

    RispondiElimina
  2. Bellissima la collezione firmata Missoni, ed anche il parterre era di tutto rispetto...che onore essere là!
    Richmond molto bella, ma un po' meno portabile...almeno per il mio stile!
    Ottimo reportage come sempre, è stata davvero una giornata favolosa ed è stato un onore passsarla (almeno un po') con te!
    Baciiii
    www.legallychic.org

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto la collezione di Rocco Barocco, soprattutto gli abiti lunghi dalle gonne leggere e la tee con la frase "O sei Ricco o sei Rocco" la trovo geniale :)

    RispondiElimina
  4. Ne hai fatti di incontri da Missoni eh?!?
    Certo che da Roccobarocco avevi una posizioni molto meglio della mia, fortunella!
    Io sono ancora qui che sogno le creazioni di Alberto Guardiani, tra farfalle e rossetti non so cosa scegliere!!

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

    RispondiElimina
  5. Cara Greta sei stata bravissima, sia per il recap (come per gli altri giorni di fw) che per le foto. La sfilata di Roccobarocco è la mia preferita, mentre per quanto riguarda Alberto Guardiani adoro la linea Lipstick Heels. Buona serata, un bacio!:*

    RispondiElimina
  6. belle belle belle! Queste me le sono tutte perse :(!!! Brava che recap pazzesco!!! Bacio giuly
    thefashionmamas.com

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che belle le scarpe di Guardiani, non esattamente minimal ma mi colpiscono sempre!
    Fabiola

    wildflower girl
    Facebook page

    RispondiElimina
  8. Ma ci sono delle cose stupende e che meraviglia le scarpe...un bacio e buona giornata...Marika
    che ne pensi del mio post?
    http://www.fashionsmile.it/fashion-blogger/abito-nero-must-eleganza/

    RispondiElimina

In Moda Veritas | Fashion with a bit of irony ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...