6 novembre 2013

Fashion Bloggers: se le conosci, le eviti! (vol. II)

Come promesso, eccoci al secondo ed ultimo appuntamento con "Fashion Bloggers: se le conosci, le eviti!" (potete leggere la prima parte qui).
Inizialmente volevo stilare un decalogo, ma ovviamente, causa logorrea, da 10 sono arrivata a 16 tipologie di fashion blogger.
Oggi leggerete le seconde otto; chissà se vi riconoscerete in qualcuna di loro ;)
Buona lettura!

p.s. anche in questo caso sono richiesti senso dell'umorismo, auto-ironia e un po' d'intelligenza!

9. La Trendy
La Trendy è una ragazza amabile e simpatica, ma a causa di una sua caratteristica (alias il possedere tutto ciò che desiderate) irrimediabilmente finisce per stare sulle balle a tutte.
Esce un nuovo paio di stivali di Isabel Marant? Tempo una settimana e glieli vedete ai piedi. Sospirate sull'ultima collezione make-up di Chanel? State tranquille che lei la possiede già tutta. Siete innamorate della Falabella da una vita? Lei ne ha una per colore.
E' così: voi desiderate ardentemente, lei ha. Mentre voi sognate, lei compra. Inutile sfogliare riviste o passare ai raggi X i siti di moda: vi basterà guardare com'è vestita la Trendy per sapere quali sono i trend di stagione: lei possiede già tutto.
Consiglio: evitate di avere un'amica così se non siete dotate di self-control smisurato, perché le alternative sono due: o litigherete brutalmente (e io sto male fisicamente se litigo, non so voi) o finirete per strozzarla nel sonno e rubarle tutto dall'armadio. Che in confronto al suo, quello di Carrie Bradshaw è un bugigattolo, ça va sans dire.

10. L'instagram-matrice
Ha parecchio in comune con la Social, anche se si differenzia per due cose: si concentra su un solo social network (Instagram) ed esce di casa.
L'instagrammatrice ha una vita reale, di cui sono irrimediabilmente tutti a conoscenza perché la posta su Instagram.
Ristorante? Sul suo profilo vedrete tutto ciò che ha mangiato (con annesse spiegazioni, ricetta ed ingredienti sotto alla foto). Ha comprato qualcosa da Zara o H&M? Non c'è bisogno che le chiediate cosa: sul suo Instagram appariranno nell'ordine: la foto di lei che sorride all'ingresso del negozio; di lei che in camerino si prova una gonna chiedendo ai suoi followers "Come mi sta? Sì o no? Rossa o Nera?"; di lei che stremata finalmente paga alla cassa; di lei che esce vittoriosa dal negozio; delle buste immortalate come trofei; degli acquisti stesi sul letto; di lei davanti allo specchio che indossa il nuovo bottino con aria finto-distaccata e gambe in posizioni strampalate per sembrare più magra.
Sul suo profilo trovate 365 selfie, uno per ogni giorno dell'anno. I filtri sono il suo pane quotidiano. Elenca hashtag precisi e meticolosi che nemmeno il Pater Noster.
Ad una prima impressione sembra una ragazza come tante, ma la riconoscerete non appena aprirà bocca: "Oddio questa è bellissima! La devo assolutamente instagrammare!" Mettetevi in salvo finché potete!

11. La Dea
Ormai definirla Fashion Blogger è farle un affronto: lei è una Web Influencer!
Ha trilioni di contatti e visite al giorno sul blog, miliardi di followers su ogni social esistente (poco importa che siano veri o comprati in offerta 3x2), un armadio sempre aggiornatissimo. Se a voi regalano una maglietta, a lei inviano la collezione Haute Couture di Elie Saab.
La sua famiglia è il suo team: di marketing, di pr, di social media manager e di fotografi. Uno di questi, a giorni alterni (tipo le targhe) è pure il suo fidanzato.
Presenzia alle prime a Cannes, non appena instagramma qualcosa, i mi piace schizzano alle stelle, è in prima fila alle sfilate tra André Leon Talley e Anna Wintour e parrucchieri e truccatori si picchiano per metterle le mani in testa e in faccia. Non sono gli unici a ben vedere, ma tutti gli altri sonosoloinvidiosi.
E' paparazzata, stalkerata, perseguitata. Appare sulle riviste con la stessa frequenza con cui Britney Spears dà di testa e tutto ciò che indossa e promuove va sold out in 24h.
Più che una persona o una blogger è ormai una macchina-fabbrica soldi. Non state a perdere tempo a chiederle consigli, lasciarle commenti taggandola con @suonome o a supplicarla di visitare il vostro blog. Non vi si filerà mai: lei ormai è una Dea e come tale sta nell'Olimpo dei Blogger-Dei, gli unici che degna di uno sguardo o una parola. Voi siete esseri comuni e mortali. Come diceva l'Albertone nazionale "Io so' io e voi nun siete un cazzo!".
Peccato che se lei è quel che è oggi, lo deve solo e proprio a voi. Forse soffre di memoria a breve termine.

12. La Photoshoppata
La Photoshoppata è quella che... guardi le sue foto sul blog e i suoi social e pensi che potrebbe fare la pubblicità di Intimissimi al posto di Irina Shayk. Ogni volta che stalkeri i suoi profili, hai un calo brutale dell'autostima e una depressione da guinness, che ti chiedi: "Cavolo ma Madre Natura che senso dell'umorismo ha? A lei tutto e a me niente?".
Vivi nel terrore di incontrarla per strada, cosciente che precipiteresti in un tunnel depressivo dove in fondo non c'è nessuna luce: si è fulminata.
Poi un giorno a sorpresa la incontri e trattenendo a stento una risata sguaiata (sei pur sempre una signora!), pensi: "Embé? Tutto qua!? E la figaggine?"
La pelle di porcellana è in realtà un cerone malriuscito che a fatica maschera una pelle butterata; le gambe chilometriche da gazzella sono... normali, forse pure storte; le tette e il culo si sono scontrati con la forza di gravità e più che cocomeri e meloni sembrano pere (mosce).
Da detestarla e invidiarla passi da 0 a 100 ad avere pena per lei, quasi tenerezza. Qui il chirurgo non c'entra: è solo colpa di Photoshop e dei mille modi in cui la Photoshoppata ha imparato ad usarlo.
Non compatitela troppo però: 9 volte su 10 è quella che sotto ad una sua foto, dove sembra una figa stellare, scrive: "Ragazzi non è la bellezza esteriore che conta, ma quella interiore. Una persona deve amarvi per quello che siete, non per come apparite".
Sì, allora perché ti fai l'extreme makeover special edition!?

13. L'Acculturata
Qui, a differenza della Photoshoppata, non c'è nessuna finzione: l'Acculturata è davvero colta come appare. Capace di scrivere post che in realtà sono dissertazioni linguistiche e artistiche degne di un manuale, l'Acculturata è in grado di spiegarvi a quali mosaici bizantini si sono ispirati Dolce e Gabbana per la loro nuova collezione, ancor prima che loro due se ne rendano conto.
Usa termini aulici e di grande levatura; il suo non è un blog ma una raccolta di trattati di Storia della moda e del costume. Vi parla di personaggi come Giambattista Giorgini e Walter Albini dando per scontato che voi sappiate di chi o cosa stia parlando.
Quando parla di Valentino, si riferisce allo stilista Garavani, non a quello che corre in Moto Gp o quello col cerone di Striscia La Notizia. Sì, bravi, quello dei vestiti rossi con cinque carlini...quello!
Spesso, ma non sempre, l'Acculturata è anche Logorroica (o ne annovera qualcuno tra i suoi amici-blogger preferiti).
Probabilmente un giorno l'Acculturata scriverà per Vogue o Harper's Bazaar e da dietro a sua scrivania, ricorderà i tempi in cui i blogger più famosi erano quelli che postavano outfit tutti i giorni, mentre Lei non aveva manco 100 followers su Facebook perché troppo seria, troppo dotta, una che dava troppo peso alle parole e usava le immagini come supplemento allo scritto. Non il contrario.
Ma tranquille: non ve lo farà mai presente, perché l'Acculturata, oltre ad essere preparata, ha un cuore grande... insomma un animale raro. Se ne conoscete una, tenetela cara come qualcosa di prezioso.

14. La Multitasking
La Multitasking, nota anche come Blogger Bionica, è una donna che una ne pensa, cento ne fa.
Prima di tutto è donna (e quindi un gran lavoraccio!); in secondo luogo è anche moglie o fidanzata. Poi è anche mamma, ma il suo lavoro non è solo quello tra le quattro mura domestiche, perché molto probabilmente è anche una lavoratrice e non part-time. No, lei magari è anche manager di una grande azienda.
Se si pensa che in tutto questo ha pure deciso di aprire un blog, gira la testa. E la cosa bella è che questo blog lei lo cura e lo manda avanti con più dedizione di tante colleghe che a parte studiare (che non è poco, sia chiaro), non fanno altro.
Blogga con un'energia incredibile e con una gioia che trasuda da ogni post; questo entusiasmo è così contagioso, che il suo blog è seguitissimo e ha miliardi di commenti.
La cosa stupefacente è che dopo aver svegliato la famiglia e preparato la colazione, portato i bambini a scuola, essere andata a lavoro, aver fatto un aperitivo con le amiche, esser tornata a casa ed aver cucinato, aver coccolato il marito e messo a letto i bambini, dopocena ha pure il tempo e la forza di rispondere a 150 commenti.
E' certo che non assuma farmaci o droghe. Forse è una specie aliena o una forma di vita evoluta. O magari è caduta nel pentolone della pozione magica insieme ad Obelix. Bisogna carpirle il segreto.

15. La Stalker dei Vip
La Stalker dei Vip è una specie affine all'Instagrammatrice e alla Social: anche lei vive per condividere sui social networks le sue foto e passa le ore a contare i like e i cuori ricevuti.
Come l'Instagrammatrice e a differenza della Social, la Stalker dei Vip ha una vita, ma contrariamente all'Instagrammatrice non passa il suo tempo a rendere partecipe il mondo della sua quotidianità: lei vive, sì, ma la vita degli altri. Non comuni mortali, ma i Vip, le celebrities, le star... la gente famosa insomma.
Non importa che siano musicisti, modelle, attori, sportivi o semplicemente ricchi mantenuti (socialite ndr): lei li fiuta come un segugio, li segue rimanendo nell'ombra meglio di uno stalker, li avvicina e li intrappola all'angolo che nemmeno John Cena.
Se il Vip in questione è fortunato, se la caverà con un "facciamo una foto insieme?", che prontamente finirà su Instagram per fare invidia alle altre vip-stalker con cui è con in una continua e spasmodica competizione a colpi di click della fotocamera dello smartphone.
E' frequente trovare la Stalker dei Vip in prima fila prima e dopo le sfilate, imbucata ai party più esclusivi o nei backstage, tra parrucchieri nevrastenici e modelle scocciate.
Anche se innocua, diffidate ogni volta che la sentirete ripetere: "Ho incontrato il mio amico NomeDelVip al party Taldeitali e ha insistito per fare una foto insieme" e subito vi girerà il telefono per mostrarvela.
La verità? Ha inseguito il Vip e l'ha preso per sfinimento finché lui/lei, colto da disperazione, per togliersela dalle balle, ha acconsentito: "Va bene, facciamo sta foto... come hai detto che ti chiami?"

16. La Camaleontica
Giungiamo alla fine del nostro excursus prendendo in esame la Camaleontica, colei che ha mille stili, ma in realtà ne è completamente priva. Non perché non abbia gusto (come la Malvestita), ma perché non si è formata una personalità chiara.
La Camaleontica è quella blogger che, come la Trendy, segue fedelmente le mode del momento: un giorno è coperta di borchie, l'indomani va in giro color fluo che nemmeno gli evidenziatori, il giorno dopo ancora fa invidia a Audrey Hepburn.
E' facile smascherare una Camaleontica perché se andate sul suo blog probabilmente troverete un layout rosa coi fiorellini e i macaron mentre lei nelle foto appare vestita di nero, con le labbra prugna (rossetto Chanel, però!), le calze strappate e delle simil-Lita ricoperte di spunzoni, ovviamente il tutto corredato da teschi e unghie smangiucchiate e laccate di nero.
Poi tornate l'indomani nel blog e lei è vestita con maglioncino a collo alto, gonnellina e ballerine coordinate in una gamma di colori che va dal beige al rosa cipria, cosparsa di fiocchi e perle in ogni dove.
Se le chiedete quale sia il suo stile, vi risponderà che non ne ha uno preciso: lei è eclettica, si veste in base all'umore: un giorno è grunge, quello dopo bon ton, l'indomani punk, glam rock e quello ancora dopo hipster ma con influenze preppy e loghi sparsi, ovviamente. Camaleontica, appunto.
La dura realtà è che non ha personalità, perciò non si veste: si traveste.

That's all folks!

28 commenti:

  1. meravigliosa...o come direbbe la Dea (posto che non leggerebbe le nostre farneticazioni sui nostri piccoli e miserrimi blogs) IT'S AMAZING! Me fai morì...e ce ne vuole! BRAVERRIMA

    RispondiElimina
  2. Ahahah Greta, entrambe le parti sono stati i miei posts preferiti in assoluto tra i tuoi, mi hai fatto troppo ridere!!

    RispondiElimina
  3. Meraviglioso Greta, sublime !!
    Metre nelle prima edition avevo scoperto, mio malgrado, di avere un "cichinin" di ogni categoria proposta ... questa volta non ne faccio parte ! :-D
    Non sono trendy, io sogno mentre le altre hanno (Rockstud...) grrrrrr!, non ho ancora Instagram perché sono troppo rintronata, non so usare photoshop, ho influenced solo il mio cane che ha un cappottino tartan poverino! e sono multitasking solo quando metto in uso contemporaneamente lavatrice, lavastoviglia ed aspirapolvere .... Praticamente sono una vorrei ma non posso.:-D
    Ma m'impegnerò, giuro !
    Spero che qualche persona importante o qualche casa editrice vede questi due post perché sono eccezzionali, adorata Greta !
    Martina
    BloggHer women's kaleidoscope

    RispondiElimina
  4. Mi hai fatta parecchio ridere, il secondo post è stato all'altezza del primo! :D Comunque sono rimasta sconvolta dalla photoshoppata (ma devo imparare anche io a usare Photoshop!) e dal collage di Miley Cyrus!!!
    Fabiola

    wildflower girl
    Facebook page

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto morire!!! ahahaha Greta sei fantastica, tu hai il dono della scrittura, sei una delle poche blogger che non mi stanco mai di leggere!

    RispondiElimina
  6. ahahahahah!! ora però da blogger Illuminata ci devi spiegare cosa dobbiamo fare dei nostri blog!!
    ;)-
    ehehehe

    RispondiElimina
  7. Ok..io sto morendo dal ridere!
    Stupendo, forse meglio della prima puntata (ma è una gara durissima)!
    Sto cercando di capire quale possa essere stavolta: spero la multitasking, ambirei l'acculturata, temo la camaleontica!!!!!
    Bravissima tesoro, ancora complimenti!!!
    Baci
    Lucia
    www.legallychic.org

    RispondiElimina
  8. troppo carino questo post, sono d'accordissimo con la tua classifica e...oddio forse io sono un pò camaleontica ma vabbè gli estremi non li tocco mai e per fortuna seguo solo il gusto personale.
    Complimenti per la classifica, ci vuole ogni tanto un pò di ironia :)
    Baci
    Camelia

    RispondiElimina
  9. In quanto logorroica cercherò di vincere la mia natura e di scrivere un commento breve ^_^
    bellissimo post (come il primo): ironico, divertente e davvero azzeccato!
    mi manca però la categoria "Blogger Maestra di Vita", quella che dall'alto della sua tastiera impartisce a noi comuni mortali incapaci di risolvere i nostri problemi fondamentali lezioni di stile. ^_^
    Bisous
    S.

    p.s. Hai visto?
    Un commento breve!!!!

    RispondiElimina
  10. ho studiato attentamente tutte le tipologie...forse mi sono salvata!! come si diceva: il primo passo verso la cura è ammettere di averne bisogno?? beh, ehm, allora....xD
    mi sono davvero divertita! un ottimo post!!!

    Lo stile di Artemide
    Facebook

    RispondiElimina
  11. Bè questo post è molto interessante, effettivamente visto l'efftto che stanno avendo "queste" fashion blogger è interessante capire come e perchè, con chi e quando e dove.

    RispondiElimina
  12. Mi sono divertita a leggere il tuo articolo, mi è piaciuto!!!!
    Ilenia's wardrobe
    http://ileniaswardrobe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Bellissimo elencor! Ho riconosciuto molte colleghe blogger nella descrizione e devo dire che in due profili mi sono riconosciuta anche io (ma non ti dico in quali) eheh.
    Corro a leggere la prima parte e se ti va passa per un saluto sul mio blog
    Travel and Fashion Tips

    RispondiElimina
  14. Cosa dire? Brava!!!! Ironica e divertente!
    Hai saputo cogliere l'essenza di ognuna di loro, e saputo raccontarla con la giusta ironia.
    Complimenti.

    Emanuela

    RispondiElimina
  15. questo post mi ha fatto troppo ridere!
    ahahaha
    L'intera collezione di Elie Saab, me la vedo proprio nel suo armadio...e questo è preoccupante

    RispondiElimina
  16. io sono leggermente camaleontica, ma perchè mi piace cambiare, so bene il mio stile quale sia :D

    RispondiElimina
  17. Come la prima volta mi hai fatta morì! Sei fantastica! Io nella prima parte mi sono rispecchiata un pochino in molte, ma anche in questo post ho trovato qualche affinità... naturalmente tralasciando l'olimpo dei blogger e la super acculturata!
    Sempre un piacere leggerti!
    Un bacio

    RispondiElimina
  18. uahauahauahauah .. fantastico finale. mi sento molto la 15 ma solo per certi aspetti.. hai dimenticato la palestra tra le mille cose che fa...:)) !!! un abbraccio! giuly
    www.thefashionmamas.com

    RispondiElimina
  19. un altro post così e ci rimetto le penne.. sono collassata alla prima frase!!! Troppo vere tutte le categorie, poi con le immagini che hai allegato...tutta una risata!! Fantastico post Greta! sei una forza!

    RispondiElimina
  20. Aspetta con trepidazione la seconda puntata!!
    Forse qua e là avevo caratteristiche più simili alle categorie descritte nella prima puntata, ma per ognuna classe di blogger che hai descritto conosco almeno una persona che ci rientra in pieno!!
    Sono morta dalle risate, meno male che ridere fa bruciare calorie!
    Se mi scrivi un post così al giorno entro fine anno sarò riuscita a perdere una taglia! ahahahah

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

    RispondiElimina
  21. Bhuahahahahahah Specchio reale di un mondo irreale, o presunto tale!
    Morto alla lettura della stalker dei vip... ma soprattutto alla visione della foto! Poraccissimaaaa! bhuahahahah
    Un bacione tesor... non metto il cuore... non si sa mai! ;)

    RispondiElimina
  22. Ahahaha mi hai fatto morire dalle risate!

    RispondiElimina
  23. quanto mi mancavano questi tuoi post super ironici!!!! comunque... ma quante ce ne sono di blogger che si photoshoppano??!! ma poi io dico: perchè?!?!

    Lauren V.
    http://modecontemporanee.blogspot.it
    facebook page

    RispondiElimina
  24. Questo post è meraviglioso! hahahaha

    RispondiElimina
  25. Brava! Non potevi essere più esaustiva di così!

    http://lapetiterobenoire-ale.blogspot.com

    RispondiElimina
  26. Abbiamo riso tantissimo!!!! Un post eccezionale! ahahahaha ... Baci
    Le Liliesine
    New post...in bleached jeans! :)
    http://saramustone.wordpress.com/2013/11/10/my-bleached-jeans/
    The Water Lilies F&L Blog

    RispondiElimina

In Moda Veritas | Fashion with a bit of irony ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...