23 maggio 2011

Less Is More - la minigonna

Londra, 1966. La stilista Mary Quant durante un servizio fotografico fa indossare ad una parrucchiera 17enne, Lesley Hornby, una minigonna. In brevissimo tempo entrambe diventano famose: la piccola Lesley diventa la super modella Twiggy Lawson. La minigonna continua implacabile a cavalcare le passerelle di tutto il mondo.
Simbolo di emancipazione, di libertà, di una femminilità mai scoperta o solo ritrovata, la minigonna nasce in un periodo di grandi cambiamenti e rivoluzioni.
Di fronte agli sguardi stupefatti, sconvolti ma anche incuriositi dei benpensanti, si accorcia vistosamente di anno in anno: dal primo modello del '63 (5cm sopra il ginocchio), arriva a -10 e poi a -20 e ancora più su.



Cambiano i tempi, cambiano le ideologie, cambiano le mode: i guardaroba si rinnovano in funzione di questo capo civettuolo senza essere volgare, che urla con orgoglio la sua femminilità vantandosene.

Negli anni stilisti propongono e ripropongono la minigonna in diversi colori, che si accorcia e si riallunga di sfilata in sfilata, ora in pizzo, ora in denim, ora plissettata, ora dritta e dalle linee pulite.
Sdoganata col tailleur di Yves Saint Laurent, proposta in ogni ambiente, colore, forma e tessuto, è diventata un accessorio cult, passe-partout ed un evergreen nell'armadio di tutte le donne.


E nonostante c'è chi canta « siamo donne, oltre le gambe c'è di più...», per una volta freghiamocene e mostriamole queste gambe, queste belle e robuste gambe con le quali calpestiamo la terra, sulle quali ci reggiamo anche se siamo stanche, con le quali compiamo ogni giorno piccole grandi imprese.
E rendiamo grazie alla minigonna che ci ricorda sempre che bisogna esser fiere di essere donne!

13 commenti:

  1. Quanto amo Twiggy... Fantastica! Veramente un capo-culto, la minigonna, il modello che preferisco per foggia e colore è quello di Gucci, magnifico!

    RispondiElimina
  2. Quella che mi piace più di tutte in assoluto, soprattutto per il colore è quella di Gucci!!!

    RispondiElimina
  3. Quante belle foto, twiggy è stupenda!
    xoxo

    RispondiElimina
  4. Che bello il tuo blog, l'ho appena scoperto ma non posso fare a meno di diventare tua follower immediatamente!!!
    Se ti va passa a trovarmi, io qui passerò spesso!

    http://audreyinwonderland-audrey.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Che bell'editoriale! Io mi vergogno un po' a portarle ma in uno dei prossimi dei post ne sfoggerò una...ogni tanto ce la faccio anche io!

    RispondiElimina
  6. Retsy and Chiara: concordo: la Gucci è favolosa, ma il look che preferisco in assoluto è quello di Scognamiglio :)

    Grazie Audrey! Passo volentieri...sei gentilissima!

    Ahahah dai Francesca perché? Con il fisico che hai te la puoi permettere benissimo!!

    RispondiElimina
  7. Thats true!! Less is more... but I can´t follow that rule ... :D

    Im following you dear
    www.amintasfashion.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. Hi dear, what amazing looks, those skirts are pretty! Amazing posts! I just love it and I'm following! I hope you visit me and follow mine too.

    Kisses,
    Michelle Duarte fashion designer from Brazil.

    http://dailycatwalk.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Adoro la minigonna...sopratutto adesso..durante il periodo estivo!!! Ottimo post!!!
    Baci...Miriam

    Fashion Crazy Ball:
    http://fashioncrazyball.blogspot.com
    Please..visit and follow me!!! Thanks! :-)

    RispondiElimina

In Moda Veritas | Fashion with a bit of irony ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...