3 luglio 2012

Who's who: le début de Raf Simons

Raf n'est plus un débutant. Raf non è più un debuttante. Sì, perché nonostante i tanti anni di gavetta e trionfi alla corte di Jil Sander, quando approdi a Dior è come se fosse il tuo primo giorno. Ti senti schiacciato e oppresso dai decenni di tradizione, esperienza e successo della maison rappresentativa di Francia.
Il rischio di deludere le aspettative è altissimo. La posta in gioco anche di più. E con un ex marito travolgente come John Galliano, che nonostante il divorzio da Dior non si fa dimenticare facilmente, le cose si complicano ulteriormente.
L'enfant prodige belga ha fatto il suo ingresso ieri nel mondo dell'Alta Moda francese sfilando in un hotel particulier di Avenue d’Iéna.
Cinque stanze, decorate con pareti ricoperte di fiori blu (l'allestimento ha richiesto circa 72 ore di lavoro), hanno racchiuso e accolto il suo defilè.


Spogliatosi degli orpelli e della drammaticità del predecessore, Simons manda in passerella abiti dalle linee pulite e classiche, ispirate al New Look di Monsieur Dior, ma riproposti in chiave moderna.
Tailleur minimali, bustini a peplo sopra pantaloni neri dalla linea asciutta, romantici abiti dall'iconico taglio a godet e punto-vita pronunciato da sottili cinture metalliche.
Accessori e trucco sono ridotti all'essenziale, mentre la palette è intensa e opulenta: blu regale, giallo, grigio, rosso geranio (come le labbra delle modelle), rosa tenue, nero e bianco.
Una dopo l'altra le modelle incedono sinuose sulla passerella. Dietro le quinte l'ansia cresce fino all'ultima uscita. Poi gli applausi e il calore del pubblico, un pubblico esigente, che non ha paura di giudicare e, a volte, distruggerti.
Ma non è il caso di Raf. Il designer belga è promosso a pieni voti e vola verso le sfilate di settembre ad ali spiegate.
PARIS, 2 juillet, Semaine de l'Haute Couture F/W 2012-13 - ph. Courtesy of Vogue.it

23 commenti:

  1. mi piace molto, soprattutto l'abito blu
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'abito blu è uno dei miei preferiti. Tra questi, adoro la tutina con decoro sul seno :) un bacio

      Elimina
  2. Luved this ^^
    Would u like to follow each other on GFC and Bloglovin?

    http://gagcloud.blogspot.com/

    Kisses!

    RispondiElimina
  3. Hei! Secondo me è stato un ottimo debutto! Lo trovo coerente allo stile Dior..il secondo look secondo me è strepitoso!!

    Sono felice che ti piaccia il mio stile e che nonostante io sia all'inizio venga voglia di seguirmi... ci sto mettendo molto impegno nella cura del blog, affinchè sia sempre aggiornato e ricco di contenuti nuovi! Io sono già una tua follower... ma hai letto del giveaway? http://thedemetrastra.blogspot.it/2012/07/vuoi-vincere-questa-pochette-in.html Perchè non patecipi ed estendi l'invito ai tuoi lettori? Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, pur restando fedele alla tradizione Dior, è comunque una collezione attuale e giovane, senza tralasciare l'eleganza e la raffinatezza. :)

      Elimina
  4. Ciao Greta! volevo complimentarmi per il blog...mi piace un sacco!
    sono una tua nuova follower, spero mi seguirai anche tu :-)

    http://lamakeupposa.blogspot.it/

    Un abbraccio e salutami la stupenda Toscana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, grazie mille, mi fa piacere!!! Sono passata pochi minuti fa nel tuo blog, molto carino, specie il titolo :D

      Elimina
  5. Mi ricorda molto lo stile di Dior degli albori, molto diverso da quello di Galliano. Che sia un back to basics? Forse lo scopriremo nelle prossime collezioni :)
    Secondo me la maison ha fatto un ottimo acquisto.

    Love,
    E.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo totalmente! Ricorda davvero le origini!!! We'll see <3

      Elimina
  6. i love it!
    Love your blog, i'm following you now follo back?
    love, Melissa.

    RispondiElimina
  7. Penso che abbia fatto un ottimo lavoro, non era semplice raccogliere "l'eredità" di Galliano :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! Quando ti scontri con i mostri sacri, è sempre un rischio!

      Elimina
  8. Niente male come debutto, non è facile ricoprire un ruolo così di prestigio, il vestito giallo è molto molto bello se non fosse che ha il seno in mostra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anch'io ho notato questo dettaglio. Più che altro sono rimasta sconvolta dal piercing al capezzolo..non so se una modella d'Alta Moda può tenerlo su durante la sfilata. A parte questo, essendo un defilè scenico, un po' di nudità sono concesse. Ovviamente non volgari ;)

      Elimina
  9. Anche io l ho trovata stupenda!! Mi ha fatto rivivere il passato e coinciliarlo con il presente allo stesso tempo!! :-) Bellissima anche la scelta dei colori!!!
    http://loveisthebestfashionistherest.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è piaciuta la palette di colori :)

      Elimina

In Moda Veritas | Fashion with a bit of irony ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...