5 dicembre 2012

Young & Talented #8_#9: Suzanne Susceptible and San Andrès Milano

Buongiorno a tutti. Qui continua a piovere incessantemente ed io, per distrarmi dal grigiore mattutino, mi immergo nei colori delle collezione dei due stilisti emergenti che voglio presentarvi quest'oggi.
Dopo l'ultima puntata, che avete apprezzato molto, oggi Young&Talented torna e attraversa il mondo: dalla Corea del Sud fino alle calde terre del Messico, per arrivare nella nostra Milano.

Good morning everyone. It's still raining and, to discract myself from this cloudy weather, I've decided to introduce you the collections of two upcoming designers.
After the last one, that you have really appreciated, today a new post of Young&Talented column: we'll fly from Southern Korea through hot mexican landscapes to arrive in Milan.


8. Suzanne Susceptible
Suzanne Susceptible by Soojung Cha - ph. courtesy of Vogue.it
Soojung Cha è nata a Chungmu, Corea del Sud, ma vive da anni a Milano, dove si è trasferita per studiare allo IED. Alle spalle molte collaborazioni con stilisti famosi (Ennio Capasa e Dirk Bikkembergs, tanto per dirne un paio) e una qualificazione a Who's on next?.
I suoi stilisti preferiti sono Elsa Schiaparelli, Roberto Capucci e Walter Albini - non necessariamente in quest'ordine, come dice lei -. Il nome del suo brand deriva da quello della protagonista di una canzone di Leonard Cohen.
Nel suo lavoro Soojung parte dall'ispirazione che le viene dal lavoro di un artista o da una corrente artistica per dar vita a capi in grado di coniugare la sperimentazione delle forme con il piacere semplice e genuino di indossare gli abiti.

Soojung Cha was born in Chungmu, Southern Korea, but now she lives in Milan, where she moved few years ago to study at IED. She has collaborated with many famous fashion designers (such as Ennio Capasa and Dirk Bikkembergs) and she had a qualification at Who's on next?.
Her favourite fashion designers are Elsa Schiaparelli, Roberto Capucci and Walter Albini
- not in this order, like she said -. Her brand's name is inspired by the female protagonist of a Leonard Cohen song.

To realize her clothes, Soojung find inspiration in artist or artistic works. Her creations are a mix between shapes experimentation and the primordial love for wearing clothes.
Per la stagione P/E 2013, la collezione Suzanne Susceptible propone tubini, capispalla e pantaloni dalle linee nette e dalle forme leggermente squadrate, arricchiti da motivi geometrici, come maxi pois e quadrati.
Le nuances pastello vanno dal giallo al turchese, dal bianco all'arancione, passando per il verde e il beige.

For S/S 2013 season Suzanne Susceptible collection proposes dresses, coats and trousers with sharp lines, squared shapes and geometric prints, like maxi polka dots and squares.
The palettes is characterized by pastel colours: yellow, turquoise, white, orange, green and beige.

9. San Andrès Milano
San Andrès Milano by Andrès Caballero - ph. courtesy of Vogue.it
Andrès Caballero, messicano di nascita e italiano d'adozione, è uno degli stilisti che maggiormente mi ha colpito, tra tutti quelli che ho visto a Palazzo Morando.
Talentuoso e promettente, è arrivato in Italia grazie ad una borsa di studio e in breve tempo si è qualificato come finalista all'edizione 2012 di Who's on next? e ha dato vita al suo omonimo marchio.
Lo stile di Andrès è una contaminazione tra tagli sartoriali, stile Neo-Rètro e Contemporaneo (per cui sapete che vado matta!), gusto perbenista e un tocco di impertinenza.
Fermandosi allo stand di San Andrès non si può fare a meno di ammirare la cura con cui maxi pietre e cristalli sono finemente applicati a pizzi e merletti. Si resta affascinati dalle forme fluide e dai tagli vecchia maniera, come facevano i couturiers di un tempo.

Andrès Caballero was born in Mexico and now he lives in Milan. He is one of the best fashion upcoming designers I saw during MFW at Palazzo Morando.
He's very talented and promising; he arrived in Italy thanks a scholarship and in a very few time, he's qualified at Who's on next? 2012 and has created his own brand.
Andrès' style is a fusion between tailored cuts, Neo-Rètro and Contemporary style (that, you know, I'm totally in love with), a conformist taste and a touch of impertinence.
When you stop at San Andrès corner, you immediately admire the extreme attention for details, like maxi stones and jems finely applied to lace and embroidery. You're fascinated by fluid shapes and old-fashioned cuts, as couturiers of the past did.
Perché San Andrès è così: un'anima gentile che fonde l'amore per la tradizione sartoriale a idee innovative e fresche.
Che altro aggiungere? La sua linea così femminile, con quei ricami e colori splendidi, mi fa innamorare ogni volta. Se potessi, comprerei tutto e lo indosserei sempre.

San Andrès is a gentle soul, who blends the love for traditional tailoring with innovative and fresh ideas.
What else? His feminine collection, characterized by embroidery and wonderful colours is to die for. If I could, I would buy evertything and I would wear those clothes every single day.


Per rimanere sempre aggiornati sulle collezioni dei nuovi stilisti emergenti, vi invito a seguirmi anche su:
Facebook, TwitterBloglovin'

25 commenti:

  1. Hello beautiful
    I just came to your blog and have loved
    nice post very interesting
    I'm here looking for your blog
    I invite you to stop by my blog DOLCE VIRGINIA
    hope you like it and encourages you to follow.

    http://dolcevirginia.blogspot.com.es

    ba

    RispondiElimina
  2. Mi piacciono tutte le creazioni di Andrès, che meraviglia! Baci
    Fabiola

    wildflowergirl

    RispondiElimina
  3. Sono molto belli i capi di Andrés. I colori, le pietre e i tessuti sono molto particolari. Kiss

    RispondiElimina
  4. San Andrès mi piace moltissimo, Suzanne Susceptible invece è molto meno nelle mie corde!

    RispondiElimina
  5. Che belle collezioni :)

    http://thefashionshadowbygiulia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Belli gli abiti di Andrès Caballero!

    Mimma
    www.myfashionsketchbook.com

    RispondiElimina
  7. bellissime collezioni!
    se ti va di passare http://fashionvoice93.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. è veramente bravissima!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Vedo che tante sono fan di Andrés ! A me invece piacciono entrambi. Trovo sempre interessante vedere stilisti stranieri che vengono a creare la loro marca a Londra, Milano o Parigi, perché hanno proprio belle idee e le loro creazioni riflettono le loro riflessioni sulla moda e come viene interpretata attraverso il loro lavoro.

    Mi piacciono le creazioni di Cha Soo Jung per le sue linee pulite e i colori, sono vestiti che devono essere divertenti da indossare. Mi ci vedrei proprio dentro :).

    Trovo Andrés più classico ma non è un difetto anzi, a volte è meglio indossare qualcosa di classico perché rende subito più chic. L'unica cosa è che non mi piacciono le maxi pietre ma questo è una questione di gusto !

    Direi che per divertimento indosserei i capi di Cha Soo Jung e per rafinatezza quelli di Andrés ;)

    Shug

    http://www.thinkincognito-it.blogspot.com

    RispondiElimina
  10. Andès mi piace, mentre la stilista coreana non è nel mio genere...
    ufffi la pioggia è un tormento per fortuna da me almeno oggi ci ha dato tregua :D
    baci baci

    RispondiElimina
  11. Mi piacciono davvero tanto entrambi gli stilisti, forse però preferisco Andrès, per i pizzi ed i giochi di colore ed i dettagli brillanti ;)


    Greta

    NEW POST!

    Enjoy my CONTEST!

    Follow me on IL FILO DI PENELOPE
    Facebook
    Twitter
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  12. Le creazioni di Andrès sono favolose.. ha veramente rubato il mio cuore!!!!

    MisadventuresAndLife

    MisadventuresAndLife Fb

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia Andrès *.* mi piacciono tantissimo
    bello qui :)
    un bacio :*
    http://littlethingbigdreams.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Bellissime queste creazioni, ma quelle che preferiscono sono quelle di Andrès :)

    buona serata tesoro!

    RispondiElimina
  15. C'è assolutamente bisogno di un pò di colore!
    Quante splendide creazioni!

    Un bacio cara

    Rouge and Chocolate Blog
    Rouge and Chocolate Facebook
    Rouge and Chocolate Twitter

    RispondiElimina
  16. Indecisione totale, mi piacciono tantissimo entrambi. Grazie per averli condivisi tesoro perchè non li conoscevo <3
    Un bacione

    Carolina

    www.the-world-c.blogspot.com + GIVEAWAY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, è sempre un piacere per me condividere con voi le collezioni degli emergenti :)

      Elimina
  17. Bellissimo lo stile di andres, colori e tessuti fantastici! Davvero uno stilista da tenere d'occhio hai ragione:)

    RispondiElimina
  18. Molto interessanti queste giovani proposte: tra le due preferisco Andrés ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.it

    RispondiElimina

In Moda Veritas | Fashion with a bit of irony ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...