8 luglio 2014

Guida semiseria di sopravvivenza ai saldi, capitolo 2


In tutta Italia sono iniziati ufficialmente i saldi estivi. Come ogni anno è scoppiato il panico e come ogni anno mi chiedo se non sarebbe il caso di far firmare patti di non belligeranza e trattati di pace tra le shopping-addicted su e giù per la penisola.
Nevrosi e crisi isteriche a parte, ho deciso di stilare una piccola guida di sopravvivenza ai saldi. Avanguardista eh!?
Come dice il titolo, è semiseria, non è la Bibbia e se non siete soddisfatti, non verrete rimborsati! Iniziamo!

1. Prima di tutto, non prendetela (troppo) sul serio: fate un bel respiro! Non state affrontando un'interrogazione, non state partorendo, il vostro ragazzo non vi ha lasciate per la vostra migliore amica... sono solo saldi!

2. Allontanate la compulsione: durante i saldi il rischio di comprare tutto e di più, senza apparente criterio, sale drasticamente. Quindi, onde evitare una crisi pre (oddio mi serve tutto), durante (oddio compro tutto) e post saldi (oddio mi serve sempre tutto), vi consiglio di riflettere attentamente su cosa vi serve veramente - e qui andiamo al punto 3.

3. Valutate bene: aprite l'armadio e analizzatelo: se avete 10 magliette nere e ne avete adocchiata un'undicesima deliziosa che proprio vorreste, evitate, perché per quanto phiga possa essere, non potete andare in giro vestite di sole t-shirt: servono anche pantaloni, gonne, vestiti... vedo che vi si sta aprendo un mondo!

4. Partite dagli essenziali: e qui si gettano le fondamenta dello shopping intelligente. Essenziali sono quei capi basici, assolutamente evergreen, che combinati in modi diversi e con i giusti accessori, vi permettono di creare infiniti look sempre perfetti. Gli essenziali sono anche quei capi che riescono ad entrare in una valigia senza obbligarvi a pagare una sovrattassa di 40 euro. Gli essenziali sono ad esempio la camicia bianca, i jeans, il pantalone dal taglio classico, il tubino nero, il cardigan, la scarpa col tacco, un blazer chic, la t-shirt, la gonna femminile, una borsa capiente. Se avete tutto, potete concedervi sfizi a questi saldi, altrimenti correte a comprare gli essenziali!

5. Aspettate che gli sconti aumentino: inizialmente gli sconti sono del 10, 20 o 30%, così bassi, che vi sembrerà di acquistare a prezzo intero. Meglio andare da metà agosto in poi: lì sì che si fanno veri affari! Un esempio? Due anni fa ho acquistato da Zara un paio di pantaloni palazzo alla modica cifra di 6,99 €. Inizialmente costavano 60 €. Inteso? Non siate frettolose!

6. Puntate ai veri affari: i saldi sono l'occasione perfetta per fare affari. Consiglio a tutte di alzare il tiro e puntare a quei marchi che normalmente vedete come inaccessibili. Per le catene low cost c'è tutto l'anno: ai saldi regalatevi un sogno. Avete presente le cosiddette borse/ scarpe-investimento!? Ecco.

7. Preferite gli accessori: ai saldi prediligo sempre l'acquisto di accessori a quello dei capi, perché si sa, gli accessori hanno il potere di rivoluzionare completamente un look, anche se composto da pezzi basici.

8. Fate un giro online: anche durante i saldi potete fare shopping comodamente da casa, evitando orde di pazze scatenate e il caldo estivo. Fate un giro tra i vari e-commerce di moda e i siti che offrono coupon-sconto: il risparmio sarà notevole.

9. Non dimenticatevi gli outlet: anche negli outlet si trovano vere occasioni. Oltre alla normale riduzione sul prezzo dei prodotti, in periodo di saldi gli sconti aumentano arrivando anche all'80% in meno. Io ho iniziato il mio shopping da saldi con una borsa di Michael Kors!

10. Divertitevi: lo shopping è una cosa divertente, terapeutica, affatto seria. Prendete i saldi come un momento per farvi un regalo e per staccare la spina dalla routine quotidiana. Anche la testa ve ne sarà grata!

11 commenti:

  1. Molto divertente la tua guida ai saldi!!!!
    E poi ci sono anche molti consigli utili, anche se io non amo molto acquistare ai saldi....
    Di sicuro seguirò il tuo suggerimento di puntare in alto, e acquisterò qualcosa di veramente unico...spero anche ad un prezzo unico!!!
    Un bacio
    Lucia
    www.legallychic.org

    RispondiElimina
  2. Negli ultimi anni sono diventata molto più riflessiva nello shopping, sia durante i saldi che fuori..tanto che davvero alla fine mi mancano quasi tutte le cose!
    Per ora ho comprato una borsetta sabato perché mi serviva per il matrimonio e davvero non avevo nulla che stesse bene con il vestito, per il resto (tolto magari qualche accessorio a pochi euro) penso che davvero farò come hai scritto, farò un giro a metà agosto..e cercherò in generale cose che possano andare bene anche in autunno..
    Comunque sempre simpatici i tuoi post!

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

    RispondiElimina
  3. Condivido in pieno il tuo pensiero..... sembra che sia la caccia alle streghe!! :D comunque alcuni negozianti mi hanno detto che non c'è poi tutta questa gran corsa alle occasioni.... sarà la crisi, sarà la stagione ancora non ancora partita bene, sarà la pigrizia, fatto sta che sono a rilento!

    RispondiElimina
  4. Ho riso e sorriso e ho preso appunti. Brillante guida ai saldi, decisamente da tenere a mente ;)
    Baciii

    RispondiElimina
  5. L'abbiamo già detto "e ricordatevi che comunque i soldi non crescono sugli alberi?"

    www.guyoverboard.com

    RispondiElimina
  6. Infatti, meglio aspettare ancora un po' per gli acquisti più consistenti! ;)

    RispondiElimina
  7. Great info. I would like more information about this, because it is very nice. Thanks for sharing : contact form | snapchat emoji

    RispondiElimina

In Moda Veritas | Fashion with a bit of irony ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...